Home page

Movimento per la Vita - Sezione Provinciale di Prato

 

 

Appuntamenti

Giovani

Concorso europeo

Arte e cultura

Risorse

News Letter

 

 

 

 

A R T E   E   C U L T U R A 

 

"LA LUCE OLTRE LE TENEBRE"
dipinto di Eleonora Padovani
commento di Lucia Padovani

___________________

Il nostro traguardo, infine, qual è?
E' quello di ottenere il diritto a vivere la propria vita in maniera dignitosa dall'inizio alla fine, ricordando però, sempre e comunque, che è anche nostro dovere viverla rispettando lo scopo per cui siamo stati chiamati ad essa.
La vita è un tesoro di inestimabile valore che brilla anche quando il buio è tutto intorno. In quel buio ci sono le nostre sofferenze e le difficoltà di cui innegabilmente la vita è fatta, perché, innegabilmente, il male fa parte di essa ed in essa serpeggia; ma se noi ci affidiamo a Dio, ogni sofferenza ci insegna qualcosa ed ogni dolore trova conforto.
Dio è speranza, è forza, è gioia, è conforto, è amore e più di tutto è luce, una luce abbagliante che copre qualsiasi grigiore, qualsiasi tenebra.
Se gli uomini non fossero così orgogliosi, se non fossero così ostinati, saprebbero com' è appagante arrendersi al Suo volere, com' è bello potersi affidare alla Sua provvidenza, com' è importante credere che Lui è accanto a noi sempre, ma soprattutto nel dispiacere.
Basterebbe volerlo basterebbe chiederlo....
Ma l'uomo non chiede perché non crede che Dio lo ascolti e non prega perché non ha tempo da perdere.
Invece Lui, che è genitore perfetto, non aspetta altro che un nostro gesto, una nostra parola, una nostra richiesta di aiuto per poter venire in nostro soccorso... perché la preghiera non umilia ma arricchisce, perché la preghiera ci allontana dal male e ci avvicina a Lui, perché la preghiera Gli permette di far parte della nostra esistenza senza venir meno a quella promessa con la quale ci aveva garantito l'eterno diritto di scelta.
Il problema è che l'uomo ha dimenticato di essere Suo figlio e non conosce più la fede, il problema è che l'uomo non ricorda più di essere, anzitutto, il frutto di un grande amore che è da sempre e sarà per sempre. 
Eppure il frutto della radice è l'uomo che nasce da Dio, che ha radice di vita eterna... e questa non è solo una promessa, è una certezza.
La vita è un dono, è un compito, è un diritto e, soprattutto, è un'incredibile appassionante avventura che Dio vive con noi, in cui si accavallano gioie e dolori ed in cui non mancano mai straordinarie e fantastiche sorprese.
E' l'unico miracolo che passa attraverso l'uomo, che Dio ha delegato all'uomo e che l'uomo non valorizza più.

 

<< presentazione e recensione
_________________________________


<< indice arte cultura e vita

 

 

 
 

LE OPERE



   

 

 

 

© 2010 by Movimento per la Vita di Prato - Presidente @ Marco Caponi
Sito web realizzato da  @ Nicola Di Modugno